Figura sfondo compressa.jpg

Figura-Sfondo: approccio olistico

La figura è nitida, mentre lo sfondo ci appare più lontano e indefinito, pur influenzando la percezione della figura

MySelf, Via Luca da Reggio 42, Reggio Emilia

L'approccio olistico e il concetto di Figura-Sfondo sono aspetti di base nel Counseling della Gestalt. L'approccio olistico si sintetizza ne "il tutto è maggiore della somma delle parti". La percezione di un volto umano non può limitarsi alla semplice somma degli stimoli percepiti, così come una sinfonia è cosa ben diversa da una successione di note.

 

La salute non è assenza di malattia ma uno stato completo di benessere fisico, mentale e sociale: in prospettiva olistica (dal greco holos = il tutto) la Gestalt mira al mantenimento e allo sviluppo di questo benessere armonioso.

L’ essere umano viene considerato nella sua globalità, nell'interazione delle proprie dimensioni principali: fisica, affettiva, razionale, sociale e spirituale, che inglobano la totalità dell’essere nella totalità del suo ambiente, locale e cosmico. Il concetto di FIGURA-SFONDO è fondamentale in Gestalt. Esempio: un grido in un cortile di ricreazione è differente dallo stesso grido nel silenzio della notte in strada.


Nel counseling è importante aiutare il cliente nell’individuazione di ciò che nella sua esperienza sta sullo sfondo
della percezione e ciò che appare in figura e, ad esempio con la messa in scena o con la sedia calda,
è possibile aiutarlo ad immaginare di rovesciare la posizione delle parti in gioco per sperimentare l’effetto che fa.

Dove

Sede Myself, Via Luca da Reggio 42, Reggio Emilia.

 

Costo

€ 130 per gli iscritti alla scuola e per chi si iscrive al corso entro il 31 Gennaio, € 150 per i non iscritti e per chi si iscrive al corso dopo il 31 Gennaio.

Programma

1° giornata: 23 Febbraio 2019 dalle 14.00 alle 19.00

2° giornata: 24 Febbraio 2019 dalle 9.00 alle 18.00

Docente

Leontina Sassi